Sesso, orientamento sessuale e identità di genere.


identità di genere

Il sesso, l’orientamento sessuale e l’identità di genere sono tre cose diverse.

Per poter approfondire questa tematica, cominciamo intanto a immergerci in questo ambito cercando di comprenderne la corretta terminologia.

Sesso

In questo contesto con la parola “sesso” si fa riferimento semplicemente all’anatomia; quando una persona nasce, gli viene culturalmente assegnato il sesso in base agli organi genitali esterni: maschio quando in presenza di pene e testicoli, femmina se presente la vulva.

Identità di genere

L’identità di genere è invece legata a quel sentimento di appartenenza molto più profondo di femminilità o mascolinità. Per spiegarlo con delle parole molto semplici: “chi sento di essere”, indipendentemente dal mio sesso, e cioè se nel profondo mi sento di essere uomo o donna, è quello che corrisponde al concetto di “identità di genere.”

Chi nasce uomo (sesso) e si sente uomo (identità di genere) o nasce donna e si sente donna viene definito “cisgender”.

Orientamento sessuale

“Da chi mi sento attratto”, a prescindere dal mio sesso e dalla mia identità di genere, corrisponde invece al concetto di “orientamento sessuale”.

Esistono diversi orientamenti sessuali, ossia diverse modalità con le quali le persone possono provare un’attrazione di tipo emozionale, romantica e/o sessuale per delle altre; tra i più conosciuti ci sono: l’eterosessuale, l’omosessuale e il bisessuale.

Si intende “eterosessuale” l'attrazione per le persone appartenenti al sesso opposto: ad esempio una donna che si sente attratta dagli uomini o viceversa; “omosessuale” è l’attrazione per le persone appartenenti allo stesso sesso: ad esempio un uomo che prova attrazione per gli uomini (gay) o una donna che prova attrazione per le donne (lesbica); “bisessuale” è infine quella per le persone di entrambi i sessi: ad esempio un uomo che prova attrazione sia per gli uomini che per le donne o una donna che si sente attratta sia dagli uomini che dalle donne. 

Esistono anche altri tipi di orientamento sessuale come l’asessualità, la pansessualità o la polisessualità, tutte indipendenti dal sesso e dall’identità di genere.

Ruolo di genere

Sesso, orientamento sessuale e soprattutto identità di genere sono legate ad un altro importante concetto: il ruolo di genere, ossia ciò che la società si aspetta di vedere in quella persona in base al suo sesso.

Si tratta di un insieme di norme e credenze che socialmente e culturalmente vengono associate al maschile e al femminile: ogni epoca e società attribuisce ad una persona in base al suo genere una serie di comportamenti, attitudini e stereotipi.

Ad esempio è il ruolo di genere a far sì che sia socialmente accettato che il rosa sia adatto per le femmine e il blu per i maschi, che gli uomini siano adatti a posizione di potere e le donne a stare in cucina.

Identità non binaria di genere

Il legame con l’identità di genere è inevitabile, perché questa si sviluppa nel tempo sin da quando si è bambini e fattori principali che entrano in gioco nella sua formazione sono proprio la società e gli stereotipi di genere che vengono culturalmente insegnati.


Vi sono alcune persone che non si riconoscono in questa netta distinzione di genere tra maschi e femmine (costruzione binaria di genere) e che credono piuttosto in una varietà più ricca di generi con confini meno rigidi.

Questa viene definita identità non binaria di genere e si può declinare in moltissimi modi; tra i più conosciuti abbiamo i genderqueer ossia coloro che si oppongono agli stereotipi di genere e si riconoscono in un mix di caratteristiche personali che non può essere assegnato ad un unico genere. I genderfluid sono le persone la cui identità di genere oscilla, perché a volte si riconoscono nel genere femminile e altre in quello maschile; le persone agender sono quelle che non si identificano in nessun genere.


Che succede quando identità di genere e ruolo di genere non corrispondono? Ad esempio se mi sento maschio in termini di identità di genere, ma un termini di ruolo di genere mi esprimo, mi vesto, mi atteggio etc.. come una femmina semplicemente perché così “dice il mio sesso” ?

identità-di-genere

“L'amore sboccia tra persone, non tra sessi. Perché porsi dei limiti?”. – David Leavitt

Come mai è così difficile capire la propria identità e il proprio orientamento sessuale?

Ci sono due aspetti principali che rendono così complessa quest’area della propria vita.

Il più importante è probabilmente il fattore sociale e culturale: vivere in una società come la nostra che educa alla normalità sessuale intesa unicamente come quella eterosessuale, limita inevitabilmente sia l’esplorazione di se stessi, che risulta difficilmente aperta ad altre possibilità, sia il dichiarare apertamente il proprio discostarsi da tale concetto di “normalità”.

L’omosessualità (e ancor più la bisessualità, la polisessualità, etc) viene spesso descritta come “anormale, contro natura” e come tale viene caricata di stereotipi e pregiudizi che spesso favoriscono l’insorgere di vere e proprie discriminazioni. Appare evidente che accettare la propria identità sessuale e/o il proprio orientamento sessuale all’interno di questo contesto culturale possa dunque essere un percorso molto complicato.

Il secondo aspetto che è intrinsecamente influenzato da quello socio-culturale è di tipo individuale: interrogarsi sulla propria natura più profonda “chi sono?” e sull’oggetto del proprio desiderio “da chi mi sento attrattə?” non è semplice, soprattutto se pregiudizi e discriminazioni sugli altri orientamenti sessuali sono stati interiorizzati dalla persona. Nel momento in cui ci si pone tali domande la presenza dell’omofobia interiorizzata genera senso di colpa, vergogna, negazione, ansia, smarrimento e odio per se stessi.


Uno spazio di ascolto privo di giudizio come quello terapeutico può essere fondamentale per aiutare la persona a scoprire la propria sessualità ed accettare la propria identità di genere ed orientamento sessuale, di qualsiasi tipo essi siano.


Leggi gli argomenti che ti interessano

Condividi questo articolo: